…. GIANNINO, che mi sento di condividere integralmente ….

 

Quattro semplici concettini a commento delle terrificanti notizie che vengono dalla Turchia:

– ora dopo ora, è sempre più terrificante l’epurazione di massa avviata da Erdogan: si conferma sempre più la tragica impressione che il miserando tentato e fallito golpe costituisca lo stesso pretesto che venne rappresentato nel febbraio 1933 dall’incendio del Reichstag, che spianò la strada al decreto pieni poteri per Hitler

– nessun ordinamento presentabile può destituire-carcerare migliaia persone senza diritto alla difesa. Nessun golpe può giustifica una consimile e sistematica morte della libertà

– dopo le carcerazioni di massa di giudici e dipendenti pubblici il regime Erdogan diventa tirannia senza contropoteri ma con vasto consenso popolare, è un paradosso già visto purtroppo nella storia, e i suoi esiti sono SEMPRE stati nefasti

-tacendo o balbettando sulla gravità dell’epurazione ordinata da Erdogan, l’Europa perde purtroppo l’ennesima ragione per cui ha senso essa esista… un altro tassello dell’era disperante che ci tocca vivere, in cui ogni principio della civiltà europea sembra sparire sotto l’incapacità di statisti non all’altezza di sfide epocali, si tratti dell’immigrazione, dell’islamismo e della protesta sempre più diffusa in molti paesi occidentali contro élite autoreferenziali…

 

 

Annunci